Nuovi docenti, per voi c'e' l'Open Badge
CAMPUS |

Nuovi docenti, per voi c'e' l'Open Badge

INCOMING FACULTY E PHD INTERESSATI ALL'INSEGNAMENTO POSSONO OTTENERE LA CERTIFICAZIONE INTERNAZIONALE DELLE PROPRIE COMPETENZE DI TEACHING GRAZIE AL PROGRAMMA BEAT DELLA BOCCONI

Novità sul fronte della didattica Bocconi: arrivano gli Open badge per la faculty, ovvero una certificazione riconosciuta a livello internazionale basata sulle competenze di teaching and learning dei docenti. Il progetto è coordinato dal Built (Bocconi University Innovations in Learning and Teaching) di concerto con il dean per la faculty, Francesco Billari, e rappresenta una prima per l’Ateneo: fino a oggi, infatti, gli Open badge erano disponibili sono per alcune iniziative extracurriculari degli studenti e non per l’insegnamento.

La certificazione Open badge rilasciata da Bocconi riguarda esclusivamente le iniziative di teaching and learning che fanno parte del progetto Beat (Bocconi excellence in advanced teaching) al quale partecipano i docenti incoming e i PhD students interessati al teaching. Per ottenerla, queste due categorie di partecipanti devono frequentare un programma di sei moduli nell’arco di sei mesi (per l’incoming faculty) e di tre moduli in tre mesi (per i Phd).
“La formazione continua della nostra Faculty rappresenta una componente fondamentale del percorso verso l'eccellenza del nostro Ateneo anche nella didattica”, spiega Leonardo Caporarello, Direttore Built e delegato del rettore per l’e-learning. Riteniamo utile condividere i risultati di questa importante iniziativa con la comunità accademica internazionale, utilizzando ancora una volta le opportunità offerte dalla tecnologia”.
 
Il programma Beat, a sua volta, è parte di un più ampio portafoglio di offerta formativa dedicata alla faculty Bocconi realizzato dal Built Bocconi. Qui tutte le iniziative.

Clicca qui o sull'immagine per guardare un video


di Andrea Celauro

Ultimi articoli Campus

Vai all'archivio
  • Il nazionalismo e' qui per rimanere e puo' risolvere i problemi invece di causarli

    Un 'nazionalismo responsabile', spogliato della dialettica di destra, puo' servire anche alla causa progressista, scrive Yael Tamir nel suo ultimo volume. Non dimentichiamo che questa e' stata la base dello Stato sociale

  • SDA Bocconi, un nuovo assetto per vincere le sfide della ripartenza

    Il Dean Giuseppe Soda, recentemente confermato alla guida della Scuola, ha annunciato il nuovo assetto organizzativo di SDA Bocconi per i prossimi due anni

  • In ricordo di Nedo Fiano

    La comunita' Bocconi, attraverso le parole del suo presidente Mario Monti, rende omaggio al suo alumnus fuori dall'ordinario

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31