A Berlino per cercare un futuro diverso
OUTGOING |

A Berlino per cercare un futuro diverso

LAUREATA DA UN ANNO, CLARA DEL GENIO LAVORA PER ZALANDO NELLA METROPOLI TEDESCA

La vera anima di Berlino, quella vivace e libera da conformismi, appare all’improvviso quando si abbandonano i percorsi che si snodano fra i monumenti e gli edifici più conosciuti. Il rifiuto del proibito è insito nell’anima di questa città che è riuscita a far cadere una delle più evidenti barriere dell’umanità: il muro che per quasi trent’anni ha diviso in due il mondo. La tolleranza estrema di Berlino, infatti, ha permesso a persone provenienti da tutta Europa, e non solo, di darsi l’opportunità di un futuro diverso. Ognuno di loro ha portato con sé il proprio talento, ma anche un pezzo della cultura d’origine: questo è il motivo per cui la città continua a trasformarsi, così come i suoi luoghi spesso conoscono una seconda, straordinaria e inaspettata, vita. Uno su tutti è il Weinbergspark, il parco situato nel distretto del Mitte che fino agli anni Venti del Novecento era adibito a vigneto: in quest’oasi verde si trova il Nola’s am Weinberg, uno chalet svizzero che offre gustosi piatti della tradizione elvetica.

Avvicinandosi alla porta di Brandeburgo, invece, l’ottocentesca stazione ferroviaria Hamburger Bahnhof è stata restaurata e convertita in un polo espositivo per l’arte contemporanea, il Museum für Gegenwart. A proposito di treni, la libreria Bücherbogen am Savignyplatz, nei pressi dello zoo di Berlino, si trova proprio sotto le rotaie, negli spazi che un tempo erano i magazzini di deposito delle merci: si dice che questa boutique specializzata in libri artistici e cinematografici sia una delle preferite dallo stilista Karl Lagerfeld. In Knaackstraße, invece, la fabbrica di birra Schultheiss è stata trasformata in un villaggio della creatività, il Kulturbrauerei, che ospita sale cinema, teatri, gallerie d’arte e ristoranti; al suo interno è stato allestito anche un museo permanente che racconta la vita durante la Repubblica democratica tedesca. Un’altra meta apprezzata dai berlinesi è Holzmarkt, il nuovo quartiere eco-tech nato dalla gentrificazione dell’area industriale situata fra la stazione Ostbahnof e il fiume Sprea. Animato dalla cultura hipster con qualche influenza hippy, in questo luogo la sostenibilità ambientale e quella sociale sono protagoniste, così come la musica che dà il ritmo alla notte con il famoso KaterBlau. Anche in fatto di sapori, Berlino rispecchia la sua natura multietnica, dal Yafo Restaurant, in Gormannstraße, che ripropone le atmosfere festose di Tel Aviv al Contadino Sotto le Stelle, in Auguststraße, in cui assaggiare un’autentica cucina italiana; dal Damascus Konditorei in Sonnenallee, la pasticceria siriana di Kreuzberg, fino al Klunkerkranich in Karl-Marx-strasse, un club allestito all’ultimo piano di un parcheggio che offre una vista spettacolare su Berlino.
 
A cura di Ilaria De Bartolomeis
 
CLARA DEL GENIO
Laureata alla Bocconi in International Management nel 2017, vive da un anno a Berlino , dove si è trasferita per lavorare nell’E-commerce gradute program di Zalando, un progetto della durata di 18 mesi che ha l’obiettivo di formare giovani manager nell’ambito del business online. Il programma prevede, infatti, un’esperienza plurisettoriale nei diversi dipartimenti del gruppo, tra cui marketing, commercial planning & steering, retail, global social media con la pianificazione di strategie di crescita sui canali social.
 

di Clara Del Genio

Ultimi articoli Outgoing

Vai all'archivio
  • Bruxelles, la capitale del lobbying

    La piu' internazionale delle citta' europee raccontata dall'alumnus Alessandro Gropelli, direttore della comunicazione dell'Associazione europea di telecomunicazioni (Etno)

  • Madrid, la citta' delle terrazze

    L'alumnus Massimo Carone racconta la vita nella capitale spagnola, sempre in equilibrio tra mondanita' e rigore

  • La Bulgaria: a meta' tra Occidente e Oriente

    Alla scoperta di un paese dalla storia travagliata che oggi cresce al 4% e ha i conti a posto. Ma che mantiene ancora i salari tra i piu' bassi d'Europa.

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30