Primo hackathon SDA Bocconi DEVO Lab e Notariato
RICERCA |

Primo hackathon SDA Bocconi DEVO Lab e Notariato

BLOCKCHAIN E BITCOIN: SABATO 20 OTTOBRE UN CONCORSO DI IDEE SU CERTEZZA E TRACCIABILITA' IN FUNZIONE DELLA DIFFUSIONE APPLICATIVA NEL MONDO REALE

Sabato 20 ottobre a partire dalle 9 si terrà a Milano il primo hackathon su blockchain e Bitcoin frutto della partnership tra il DEVO Lab (Digital Enterprise Value and Organization) di SDA Bocconi school of management e il Consiglio Nazionale del Notariato.
 
Dopo diversi studi e un congresso nazionale del Notariato nel 2017 sulla blockchain, prosegue l’interesse dei notai verso le nuove frontiere tecnologiche che trovano, con SDA Bocconi, il partner ideale per sviluppare un’attività di ricerca per lo sviluppo di soluzioni innovative e policy trasparenti.
 
“Siamo particolarmente entusiasti di ospitare questa gara di idee. Il Consiglio Nazionale del Notariato ha maturato un approccio molto concreto verso il mondo della blockchain e delle criptovalute, lontano dai luoghi comuni e finalizzato a creare valore attorno a una tecnologia ancora troppo spesso citata senza reale cognizione di causa. Questo approccio sposa quello che il DEVO Lab ha nel suo Dna dalla sua nascita: ci aspettiamo una giornata di riflessioni pragmatiche e di idee sulle quali costruire il futuro della blockchain.” Così introduce il tema Gianluca Salviotti, coordinatore operativo di DEVO Lab e Associate Professor of Pratice di SDA Bocconi.
 
“Un hackathon sulla tecnologia blockchain e le monete virtuali in collaborazione con SDA Bocconi – dichiara Giampaolo Marcoz, Consigliere nazionale del Notariato coordinatore della Commissione Informatica - rappresenta il risultato dell’intensa attività di innovazione compiuta dal Notariato per essere il più possibile al passo con una società che cambia rapidamente. Un’apertura quindi alle innovazioni tecnologiche da applicare nel rispetto dell’attuale sistema italiano di pubblici registri, che rappresenta un’eccellenza mondiale, e garantendo l’effettuazione degli adeguati controlli in tema di trasparenza e di antiriciclaggio che da sempre vengono compiuti efficacemente dai notai.”
 
Attraverso la giornata di lavori, SDA Bocconi e Notariato puntano a individuare soluzioni dirette ad avvicinare questa tecnologia al mondo reale in modo da favorirne la sua diffusione applicativa.
 
La gara d’idee ad invito vedrà coinvolte aziende con una consolidata esperienza sullo sviluppo e l’implementazione di blockchain, distributed ledgers e architetture IT e il mondo dell’Accademia. I diversi team di lavoro si sfideranno su tre differenti gare di idee:
-Gestione di servizi multisig per criptovalute
-Servizi di identità digitali per blockchain pubbliche
-Servizi di escrow per smart-contract
 
I risultati dei lavori saranno resi noti nei giorni successivi all’evento.


 

di Tomaso Eridani

Ultimi articoli Ricerca

Vai all'archivio
  • Fondazione Agnelli sostiene la ricerca Bocconi che incide sul mondo produttivo

    Assegnata a Francesco Decarolis, uno studioso che analizza il funzionamento dei mercati e progetta soluzioni innovative per promuovere la concorrenza e il benessere sociale, l'Avvocato Giovanni Agnelli Associate Professorship in Economics

  • Ricerca: l'intelligenza artificiale entra nei processi aziendali di acquisto

    SDA Bocconi School of Management con Sap Ariba e Accenture indagano lo stato dell'arte della digitalizzazione degli acquisti in Italia con il progetto di ricerca Digital Procurement

  • La ricerca della Bocconi sul Tgr Leonardo

    Alcuni dei 32 grant ospitati dall'Ateneo raccontati in un servizio del format Rai in occasione dell'Inaugurazione dell'anno accademico con Moedas (Commissione Ue) e Bourguignon (Erc)

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31