BeReady2Fly per fare il grande salto da startup a scaleup
CAMPUS |

BeReady2Fly per fare il grande salto da startup a scaleup

E' APERTA, FINO AL 21 OTTOBRE, LA CALL PER L'EVENTO DI BUSINESS MATCHING ORGANIZZATO DA BOCCONI E POLITECNICO PER FAR INCONTRARE LE GIOVANI IMPRESE LEGATE ALLE COMUNITA' DEI DUE ATENEI CON POTENZIALI INVESTITORI E BUSINESS PARTNER

L’apertura della call per BeReady2Fly è la prima declinazione concreta dell’accordo tra Università Bocconi e Politecnico di Milano, presentato il 28 settembre a Palazzo Marino.
 
BeReady2Fly (beready2fly.it) è il primo evento ideato da Politecnico di Milano, Università Bocconi e i rispettivi incubatori, PoliHub e Speed Mi Up, per favorire l’incontro tra potenziali investitori, realtà industriali e le migliori startup ad alto potenziale dei due ecosistemi universitari.
 
Promossa e ideata in collaborazione con Borsa Italiana e con il supporto di Citi Ventures, Officine Innovazione di Deloitte e Tinaba | Sator, l’iniziativa è aperta a 20 imprese che presentino congiuntamente i requisiti di high-flyer e di appartenenza al network di uno dei due atenei. L’incontro con gli investitori si terrà il 26 novembre a Palazzo Mezzanotte, sede di Borsa Italiana, mentre la call si chiude il 21 ottobre.
 
«Se superare la fase di start-up di un’impresa innovativa non è da tutti», commenta Gianmario Verona, rettore della Bocconi, «risulta forse ancora più difficile il cosiddetto scale-up, ovvero il raggiungimento di una crescita sostenuta e di dimensioni aziendali significative, spesso attraverso la collaborazione con realtà di business già affermate.  Si tratta di un passaggio essenziale, che meno di una startup su 100 riesce a concludere. La nostra iniziativa vuole individuare le startup potenzialmente pronte al grande salto e favorire il passaggio alla lega superiore facilitando il contatto con gli investitori e i business partner che potrebbero accompagnare il processo».
 
Sono considerate high-flyer le imprese costituite dall’1 novembre 2011 in poi, che soddisfino almeno due dei seguenti requisiti:
  • L’azienda ha generato nell’anno 2017 un fatturato pari o superiore a € 500.000.
  • L’azienda ha raccolto dal momento della costituzione almeno € 500.000 di finanziamenti, sotto forma di equity, debito o fondi della Commissione Europea.
  • L’azienda ha ricevuto una valutazione formale che attesti un valore aziendale pari o superiore a € 1 milione.
Sono considerate appartenenti al network di uno dei due atenei le imprese in fase di incubazione (o incubate in passato) presso PoliHub o Speed MI Up e quelle in cui almeno uno dei co-fondatori sia uno studente, docente o ricercatore o abbia conseguito una laurea o un master post-experience in uno dei due atenei o nelle loro business school, SDA Bocconi School of Management e MIP.
 
BeReady2Fly, il 26 novembre, si articolerà in un momento pubblico di presentazione delle imprese selezionate, in mattinata, e in un momento privato di business matching, nel pomeriggio, in cui le imprese incontreranno i potenziali investitori e i possibili partner.

di Fabio Todesco

Ultimi articoli Campus

Vai all'archivio
  • Un pomeriggio con 52 employer del mondo dell'arte dei media e dell'entertainment

    Un'occasione per studenti e laureati di raccogliere informazioni e scoprire le opportunita' di lavoro e internship. Il Recrtuiting Date Arts, Media Entertainment si terra' il 26 febbraio

  • L'impatto ambientale nascosto nella catena del valore delle imprese

    Stefano Pogutz, ospite di Morning Call (Sole 24 Ore Tv) discute degli effetti dell'attivita' dell'azienda nelle prime e nelle ultime fasi della catena

  • Le familiari sono le imprese piu' resilienti

    Ne parla Carlo Salvato in questa puntata di Morning Call, programma del Sole 24 Ore Tv

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28