Una leader per chi cura gli interessi legali d'impresa
PERSONE |

Una leader per chi cura gli interessi legali d'impresa

LAUREA IN GIURISPRUDENZA E MASTER IN CORPORATE FINANCE PER ELISABETTA PERO, LEADER DEL TOPIC LEGAL DELLA BOCCONI ALUMNI COMMUNITY

Una laurea in Giurisprudenza in Bocconi nel 2013 e un Executive master in corporate finance and banking alla SDA Bocconi School of Management nel 2017: la doppia formazione bocconiana di Elisabetta Pero, 30enne leader del Topic legal della Bocconi Alumni Community, chiarisce subito gli interessi della giovane alumna, che oggi è associate presso lo studio di avvocati di affari LMCR - La Torre-Morgese-Cesaro-Rio di Milano.
Qual è la sua attività?
Lavoro nel dipartimento che si occupa di corporate M&A, seguiamo le transazioni sia lato acquirente, sia lato venditore. Io, in particolare, seguo la clientela internazionale, interesse che mi deriva anche dalla formazione che ho ricevuto alla Bocconi: grazie a un campus abroad durante l’università, presso quello che è oggi il Mumbai Asia Center di SDA Bocconi, sono approdata in India, dove poi mi sono fermata per sei mesi presso la Camera di commercio indoitaliana.
Ha sempre avuto il desiderio di internazionalità?
Vengo da Robbio, un piccolo paese della Lomellina, tra Pavia e Vercelli. Fin da piccola i miei mi hanno abituata a viaggiare molto e durante il liceo ho potuto anche frequentare un periodo di studio a Dublino.
E la giurisprudenza?
La mia è una famiglia di imprenditori, ma io ho sempre voluto studiare legge. Da piccola, mi facevo portare in tribunale da un amico di papà solo per assistere alle udienze. Tuttavia, proprio perché avevo ben presenti, crescendo, le necessità e le difficoltà delle imprese, ho sempre voluto diventare avvocato d’affari. E volevo farlo in un ambiente internazionale, motivo per cui ho scelto la Bocconi.
Quando è nato l’interesse per il corporate banking?
In parte, quando ho frequentato in India il corso di venture capital tenuto da Stefano Caselli. Poi, in particolare, quando nel mio lavoro mi sono resa conto che avevo bisogno di approfondire tutti gli aspetti economico-finanziari delle transazioni. I contratti di acquisizione, ad esempio, vanno costruiti intorno ai numeri.
Quali i vantaggi e le difficoltà dell’avvocato d’affari?
La cosa bella è sostenere quotidianamente e vedere crescere le aziende, accompagnandole nel fare il grande salto e rendersi internazionali. Educarle nel rendersi più attrattive all’estero. Le sfide sono molteplici: a volte gli imprenditori ti vedono come un complicatore e non si rendono conto che a certi livelli non basta una stretta di mano ma servono contratti complessi, bisogna avere sensibilità nelle transazioni internazionali (guai a mettere una parola di troppo nelle mail ai giapponesi!), bisogna mettere in cantiere di essere sempre sul pezzo. È un’attività molto ‘time consuming’: credo che i weekend in cui io non apra il computer siano forse sei all’anno.
Da aprile è leader del Topic legal. Perché si è proposta?
Mi è sempre piaciuto impegnarmi in questo tipo di attività. Abbiamo già stilato il calendario 2020 con l’obiettivo di creare eventi anche sul territorio e, soprattutto, sempre più cross topic. Sono convinta che il diritto, da solo, non vada da nessuna parte.
 

di Andrea Celauro

Ultimi articoli Persone

Vai all'archivio
  • La soluzione e' nei dettagli

    Il Covid19 siamo noi, la sua forza e' nei nostri comportamenti, la sua possibilita' di diffondersi dipende dalle molteplici variabili che caratterizzano le nostre citta'. Per questo, non solo e' difficile fare previsioni semplicistiche, ma e' necessario adottare un approccio multidisciplinare, racconta la direttrice del One Health Center della Florida e membro dello Iac Bocconi, Ilaria Capua

  • Il virus si vince con la contaminazione. Dei saperi

    Ne e' convinta Alessia Melegaro, demografa e direttore del Covid Crisis Lab. Una contaminazione e un network che devono essere costruiti in tempo di pace perche' e' difficile da improvvisare durante l'emergenza. Ecco perche' il nuovo Lab e' prima di tutto un modello perche' oggi abbiamo una parola che ci accomuna che e' Covid, ma domani potrebbero essere anche altre

  • Giorgio Sacerdoti decidera' nella controversia tra Ue e Ucraina

    Il professore della Bocconi, insieme ad altri due membri, chiamato a decidere in merito al blocco dell'esportazione di legname deciso dall'Ucraina

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31