Giovani societa' crescono: le ceste di One.Tray
CAMPUS |

Giovani societa' crescono: le ceste di One.Tray

L'IMPRESA, OSPITATA DALL'INCUBATORE SPEEDMIUP, HA ANNUNCIATO UN'ESCLUSIVA DI SEI MESI NEGLI AEROPORTI DI MALPENSA E LINATE PER LE SUE CESTE BRANDIZZATE

One.Tray, la società ospitata dall’incubatore SpeedMiUp che ha sviluppato cesta brandizzabile disegnata per i controlli di sicurezza, ha annunciato un’esclusiva di sei mesi negli aeroporti di Milano Malpensa e Linate per la campagna TIM Impresa Semplice.
 
La società, fondata dai giovanissimi Federico Kluzer, Alessandro Pedote Nicolò de Brabant e Giovanni Scolari (nello stesso ordine nella foto), ha messo a punto una cesta per la raccolta di oggetti nel corso dei controlli di sicurezza, che rappresenta una soluzione di comunicazione per le aziende e allo stesso tempo fornisce un servizio a favore dell’aeroporto e dei passeggeri.
 
“La cesta”, spiega Kluzer, “rende più snello e ordinato il controllo di sicurezza. Ha una capacità doppia rispetto ai contenitori tradizionali, che consente la riduzione del numero di ceste per passeggero, una migliore identificazione degli oggetti ai raggi x e la conseguente diminuzione dei tempi di attesa ai metal detector”.
 
“Ai ragazzi di One.Tray vanno i miei complimenti”, afferma il direttore di SpeedMiUp, Fausto Pasotti. “Il loro successo rappresenta un’importante pietra miliare anche per il nostro incubatore”.
 
L’esclusiva di sei mesi ha preso avvio il 26 giugno e segue accordi sottoscritti da One.Tray nel 2014 negli aeroporti di Fiumicino e Ciampino per clienti quali MasterCard e SisalPay.

di Fabio Todesco

Ultimi articoli Campus

Vai all'archivio
  • Stefano Caselli nuovo Chair dell'area Emea del Pim

    Il prorettore della Bocconi eletto a larga maggioranza dai 63 rappresentanti delle scuole unite nel piu' antico network del mondo

  • La ragione (e il pensiero critico) del cambiamento

    Viverlo, interpretarlo e incidere su di esso vuol dire essere continuamente aperti ad accoglierne i germi, spiega il rettore Gianmario Verona nell'editoriale che apre il numero di luglio di viaSarfatti25

  • Come migliora la qualita' dei cda se ai vertici ci sono le donne

    Paola Profeta, ospite della puntata odierna di Morning Call del Sole 24 Ore Tv, spiega a quali risultati abbia portato il ripensamento dei cda alla luce del genere

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31