LIBRI |

Zombie economics

LE IDEE FANTASMA DA CUI LIBERARSI PER NON COMMETTERE GLI STESSI ERRORI NELLA POLITICA E NELLA FINANZA PER SUPERARE LA CRISI NEL NUOVO LIBRO DI JOHN QUIGGIN

John Quiggin
Zombie economics. Le idee fantasma da cui liberarsi
Egea 2012, 376 pagg., 29,50 euro
“Le idee hanno lunga vita e spesso sopravvivono a chi le ha prodotte e assumono forme nuove e diverse. Alcune idee continuano a vivere perché sono utili. Altre muoiono e vengono dimenticate, ma anche quando sono dannose a volte sono difficili da eliminare, a volte ritornano come veri e propri zombie”.

Così scrive John Quiggin  in Zombie economics. Le idee fantasma da cui liberarsi (Egea 2012, 376 pagg., 29,50 euro), sottolineando che sono state proprio delle idee zombie a portare  il sistema finanziario globale sull’orlo del disastro, a causare il fallimento di migliaia di imprese e la conseguente perdita di milioni di posti di lavoro.
 
Ma quali sono queste idee? Sempre secondo Quiggin sono: la grande moderazione (dal 1985 il periodo di stabilità macroeconomica), l’ipotesi dei mercati efficienti (i prezzi generati dai mercati finanziari sono la stima migliore di un investimento), l’equilibrio generale dinamico stocastico (l’analisi macroeconomica dovrebbe essere derivata da modelli microeconomici del comportamento individuale), l’economia del gocciolamento (le politiche che beneficiano i benestanti aiutano tutti), la privatizzazione (qualsiasi funzione può essere esercitata meglio da imprese private).
 
Idee che hanno assunto nei vari paesi nomi diversi, tutti peggiorativi: il thatcherismo nel Regno Unito; il reaganismo negli Stati Uniti; il razionalismo economico in Australia, l’eashington consensus nel mondo in via di sviluppo.
 
Quiggin nel suo libro, la cui edizione italiana è stata curata da Emilio Barucci e Marcello Messori,  usa per il complesso di idee descritto il termine liberismo (market liberalism), il più neutrale,  e attribuisce alla crisi finanziaria l’aver messo in discussione il liberismo stesso e afferma convinto che “se queste idee continuano a influenzare la politica, è sicuro che la crisi si ripeterà. Se una volta per tutte non eliminiamo queste idee zombie, la prossima volta faranno danni peggiori”.
Alla luce del fallimento del liberismo quali saranno allora le idee necessarie all’economia del ventunesimo secolo? L’autore guarda avanti, cosciente che un semplice ritorno all’economia keynesiana non basterà né a liberarsi di quelle vecchie idee né a prevenire altre crisi.

John Quiggin insegna Economia alla University of Queensland in Australia.
Emilio Barucci insegna Finanza matematica e Ingegneria finanziaria presso il Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano.
Marcello Messori insegna Economia dei mercati monetari e finanziari e Microeconomia - Economia dell’informazione presso la Facoltà di Economia dell’Università di Roma “Tor Vergata”.

Scarica la copertina online

Acquista il volume online


di Susanna Della Vedova

Ultimi articoli Libri

Vai all'archivio
  • Cos'e' il Talento e dove trovarlo

    Il noto economista Tyler Cowen e il venture capitalist Daniel Gross si lanciano in un'indagine tanto scientifica quanto curiosa, capace di andare oltre a una delle etichette piu' abusate del nostro tempo. Dal ruolo del QI e della personalita' fino ai concetti di resistenza ed effetto moltiplicativo del talento: valorizzare il potenziale delle persone e' un'arte che puo' essere studiata e portata ai massimi livelli

  • Virus, guerra, fake news: e' Caccia alla verita'

    Che cos'e' oggi la verita'? E quale ruolo ha nella nostra vita pubblica e privata? Nel suo nuovo saggio, la filosofa Gloria Origgi tenta di rispondere alla domanda che, silenziosa, aleggia su questi tempi confusi

  • Il potere della crisi: come tre minacce e la nostra risposta cambieranno il mondo

    Virus piu' pericolosi del Covid, il cambiamento climatico, tecnologie piu' intelligenti di noi: nel suo nuovo libro, Ian Bremmer analizza le sfide che incombono sul futuro di un'umanita' sempre piu' in conflitto mentre il tempo per (re)agire diminuisce ogni giorno che passa

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31