Obiettivo 5: Bocconi per la parita' di genere
CAMPUS |

Obiettivo 5: Bocconi per la parita' di genere

65 STUDENTESSE DAL 2022/23 POTRANNO STUDIARE GRAZIE A BORSE DI STUDIO SOSTENUTE DA ALUMNI, INDIVIDUI, FONDAZIONI E IMPRESE

Sessantacinque ragazze saranno sostenute economicamente nel loro percorso universitario in Bocconi dall’anno accademico 2022/23. Sono 45 in quello in corso. Si tratta di un numero in costante crescita e non un punto di arrivo. Grazie al supporto di alumni, individui, fondazioni e imprese sempre più studentesse possono infatti studiare in Bocconi, in qualunque corso di studio, dai bachelor fino agli mba, potendo contare su esoneri e borse di studio a loro dedicate. Con questa azione concreta l’ateneo contribuisce al raggiungimento dell’obiettivo 5 dei Sustainable Development Goals che mira all’uguaglianza di genere e all’emancipazione di tutte le donne e le ragazze.

 “Secondo il Global Gender Gap Report 2021 del World Economic Forum il divario globale di genere è aumentato di una generazione, da 99,5 anni a 135,6 anni. Questo rende ancora più urgente investire sulla formazione delle nuove generazioni di donne”, spiega Gianmario Verona, rettore della Bocconi. “Lo sviluppo economico e la creazione di una società sostenibile passa sempre di più da quanto riusciremo a ridurre ogni forma di discriminazione e a potenziare le azioni di inclusione. A partire da quelle di genere”. 

Guardando alla formazione questo vuol dire eliminare ogni ostacolo economico e incentivare le studentesse a scegliere aree, come quelle STEM, in cui il divario è maggiore (le ragazze hanno in media il 34% in meno di probabilità di scegliere una specializzazione legata a queste discipline all’ultimo anno di scuola superiore) pur essendo quelle che  oggi hanno un maggior impatto sul mondo del lavoro. Per questo Bocconi ha creato, per esempio, i Women Awards, premi di merito finalizzati proprio a colmare il gender gap all’interno dei corsi di laurea che hanno un maggior focus nelle discipline STEM.
 
Le future studentesse Bocconi potranno contare su esoneri, parziali o totali, premi e fondi per borse di studio a loro dedicati creati grazie al sostegno di numerosi donor con cui Bocconi condivide questo obiettivo e grazie ai quali ha creato: Diego e Monica Piacentini Tuition Waiver Program; Donna Javotte Women Scholarship Fund; Generali Bocconi Women in Stem Awards; Ebay Bocconi Women in Tech Awards; OTB Fondation Brave Women Awards; Equita, Bocconi Awards for Women in Finance ed esoneri per studentesse Executive MBA; Pirelli Women Awards; Mastercard Bocconi Women Awards.

di Barbara Orlando

Ultimi articoli Campus

Vai all'archivio
  • Una borsa di studio in ricordo di Francesco Daveri

    Lanciata una raccolta fondi per un esonero all'MBA in memoria dell'economista col sorriso

  • Ricordare e' accogliere chi ha visto l'inferno

    La Bocconi celebra la Giornata della memoria per le vittime della Shoah con una speciale guida bibliografica. Perche', come sottolinea Giunia Gatta, adjunct professor di filosofia politica, ricordare tutti insieme e' comprendere e dare una casa a chi e' sopravvissuto

  • Sul palco di Isole sonore salgono Anais Drago ed Enrico Pieranunzi

    Il concerto della violinista e del pianista jazz e' il primo degli appuntamenti del 2023. La rassegna organizzata da Bocconi e Yamaha proseguira' con altre quattro tappe fino a maggio

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28