Bocconi e Repubblica insieme per i lavori del futuro
FUTURO@LAVORO |

Bocconi e Repubblica insieme per i lavori del futuro

AL VIA IL 23 NOVEMBRE UN NUOVO PROGETTO IN COLLABORAZIONE TRA L'ATENEO DI VIA SARFATTI E IL QUOTIDIANO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE SCUOLE SECONDARIE SUPERIORI

Giovani e lavoro, un rapporto complesso, a volte conflittuale, ma sempre uno degli snodi cruciali della vita di ogni ragazza e ogni ragazzo che si apprestano a prendere decisioni fondamentali per il prosieguo della propria vita. Futuro@lavoro è il nome della nuova iniziativa organizzata da Università Bocconi e Repubblica@Scuola con l’obiettivo di offrire agli studenti delle scuole superiori un’opportunità  educativa ed esperienziale e dare loro modo di avvicinarsi alle tematiche del mondo del lavoro, sviluppando pensiero critico, abilità creative e imprenditoriali. “Quando i giovani si avvicinano al termine della propria carriera scolastica”, dice il rettore dell’Università Bocconi, Gianmario Verona, “si trovano davanti a una scelta determinante per il proprio avvenire. Sarà per loro fondamentale riuscire a coniugare le proprie passioni, le proprie inclinazioni, con le richieste del mercato del lavoro, che cambiano a una velocità mai registrata prima. Solo così potranno realizzarsi pienamente”.
Futuro@lavoro, il secondo progetto in collaborazione tra Università Bocconi e la Repubblica@scuola dopo #GenerazioneEU, prevede un videocorso iniziale di 10 lezioni, un business game e un contest.

IL VIDEOCORSO
Nelle video lezioni che verranno pubblicate il martedì, a partire dal 23 novembre fino al 15 febbraio, su Repubblica@scuola e sul canale Youtube della Bocconi, il termine “lavoro” assumerà molte sfaccettature diverse: con Gianluca Salviotti, professore di Digital transformation, e Silvia Candiani, amministratore delegato di Microsoft Italia, si parlerà di mondo del lavoro digitale; con Matteo Di Castelnuovo, professore di Economia dell’energia, e Guido Stratta, direttore People & Organization Enel Group, si discuterà di professioni green; di “creativo digitale” si parlerà con Simone Autera, professore di Management delle industrie creative e delle istituzioni culturali, e Dario Migliavacca, managing director di Ubisoft; le startup saranno protagoniste della lezione di Markus Venzin, prorettore all’Innovazione, e Francesca De Gottardo, ceo di Endelea; Rossella Cappetta, professore di Organizzazione del lavoro, e Cristina Tajani, ex assessore a Politiche del lavoro, Commercio e Risorse umane del Comune di Milano, discuteranno di smart working; Massimo Magni, professore di Leadership e sviluppo delle competenze relazionali, e Marcello Albergoni, country manager di Linkedin Italia, discuteranno delle competenze che dovranno avere i leader di domani;; il salario minimo sarà protagonista della lezione di Giulia Giupponi, professore di Economia, e Andrea Garnero, economista del lavoro; infine Arianna Vedaschi, professore di Diritto pubblico comparato, e Francesco Viganò, giudice della Corte costituzionale, affronteranno lo spinoso tema del lavoro come diritto sancito dalla Costituzione;  lavori della Gig Economy saranno al centro della lezione di Maurizio Del Conte, professore di Diritto del lavoro, e Clemente Pignatti, economista del lavoro; Del conte sarà in cattedra anche e Riccardo Barberis, Regional president Northern Europe di ManpowerGroup, per parlare di politiche attive del lavoro. Al  termine del video corso  gli studenti potranno iscriversi per sostenere un test per misurare quanto hanno appreso.
 
IL BUSINESS GAME
Realizzato dal BUILT, il Bocconi University innovation on learning and teaching, è un mobile-online-game in cui i partecipanti riceveranno uno specifico incarico e dovranno comporre il team di lavoro. Scopo del game è comprendere l'importanza del conoscere bene i componenti del proprio Team, affinché a ciascun componente siano assegnate le attività maggiormente in linea con il suo profilo e di valorizzare le differenze interpersonali quale fonte di valore e di crescita, sia per il Team, sia per ciascun suo componente

IL CONTEST
Cuore di Futuro@lavoro è la sfida che vedrà gli studenti protagonisti in team oppure da soli. Al centro il lavoro e la propria capacità di scrivere e raccontare i propri sogni.  Tre le sfide tra cui scegliere:  un’intervista a un protagonista del mondo del lavoro, un articolo giornalistico sui trend del mercato del lavoro oppure una pagina di diario immaginando il lavoro che si vorrebbe fare nel proprio futuro. Per tutti due sole limitazione: non superare le 5mila battute e iscriversi al contest entro il 17 febbraio.
 
 

di Davide Ripamonti

Ultimi articoli Futuro@Lavoro

Vai all'archivio
  • Costruire il team e' un gioco

    TravelMates e' il business game, parte del progetto Futuro@lavoro, in collaborazione tra Universita' Bocconi e Repubblica@Scuola, che mette alla prova le tue capacita' di leadership

  • Futuro@lavoro: come la Costituzione tutela il lavoro

    Il lavoro e' un diritto, la Carta parla chiaro. Eppure sono molti i casi di sfruttamento e le irregolarita'. Ne parlano nel video Arianna Vedaschi e Francesco Vigano'

  • Futuro@lavoro: c'e' bisogno di un salario minimo

    Una misura importante per tutelare i lavoratori dei settori in difficolta'. Ne parlano Giulia Giupponi e Andrea Garnero

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31