Il management per far crescere pinot nero e chardonnay
ALUMNI |

Il management per far crescere pinot nero e chardonnay

TRASFORMARE UNA PASSIONE IN UN LAVORO: E' CIO' CHE HA FATTO L'ALUMNUS GUALBERTO RICCI CURBASTRO, 29 ANNI, ATTRAVERSO L'IMPRESA DI FAMIGLIA

Il paragone con la Champagne è immediato. Vigneti a perdita d’occhio coltivati perlopiù a pinot nero e chardonnay che danno origine alle bollicine più pregiate d’Italia. E anche se qualche altro territorio rivendica la propria superiorità, il binomio metodo classico-Franciacorta riunisce qualità e grandi numeri. Tra le circa 120 aziende del territorio, Ricci Curbastro è una delle più antiche e, con i suoi 30 ettari vitati, rappresenta la classica azienda di medie dimensioni del territorio. Arrivata in salute fino ai nostri giorni grazie all’impegno, alla passione e alla lungimiranza delle varie generazioni della famiglia e che oggi, con i tempi radicalmente cambiati, ha bisogno di competenze manageriali per continuare a crescere. Quelle che ha Gualberto Ricci Curbastro, 29 anni, una laurea in Management alla Bocconi, che affianca suo padre nella gestione dell’azienda: “Lavorare nell’impresa di famiglia è stata una scelta dettata soprattutto dalla passione per questo mondo, non qualcosa che ho sentito come un dovere. Sia io sia i miei due fratelli abbiamo avuto la massima libertà”, spiega Gualberto, che oggi è co-chief executive officer dell’azienda, “quando ho iniziato l’università non ci pensavo minimamente. Ma poi si è rivelata la scelta giusta”. Trasformare una passione in lavoro è quello che vorrebbero tutti, in realtà. E per Gualberto Ricci Curbastro è stato così: “La nostra è una realtà che è ancora possibile gestire in maniera diretta. Mio padre è enologo, ha grande esperienza e ha rivestito cariche importanti nel settore. Io ho portato rigore e visione economica, che spesso mancano nelle aziende agricole. Mi occupo di statistiche, di budget, di pianificazione degli investimenti che, in questo settore, sono sempre a medio-lungo termine e vanno ponderati per bene. Una volta queste cose non si facevano”. Un'altra capacità che Gualberto riconduce agli anni dell’università è quella di fare network: “E’ fondamentale costituire una rete con gli altri produttori, avere relazioni e fare sistema. Credo che uno dei segreti del successo della Franciacorta sia stata proprio la capacità delle generazioni che ci hanno preceduto di restare uniti e di ragionare come un blocco unico. Un po’ come la Champagne, alla quale invidiamo soprattutto i 300 anni di storia”.

Biografia
Gualberto Ricci Curbastro, co-chief executive officer Azienda agricola Ricci Curbastro, laureato in Management: “Un ricordo particolare riguarda la mia tesi e il rapporto con il mio relatore, Armando Cirrincione, grande appassionato di vini. L’argomento della tesi verteva sulle difficoltà a gestire un marchio consortile che riunisce 120 aziende ognuna con la propria storia e le proprie caratteristiche. E’ stata, grazie anche al prof. Cirrincione, una bellissima esperienza che mi ha permesso di conoscere meglio il territorio in cui vivo e lavoro”

di Davide Ripamonti

Ultimi articoli Alumni

Vai all'archivio
  • Piu' persone, meno machi

    Insegnare l'educazione socioemotiva nelle scuole per rompere gli stereotipi della cultura maschilista e cosi' combattere la violenza di genere: e' l'idea dell'alumnus Cleacc e attivista Lorenzo Mattiello, creatore dell'iniziativa e della petizione Educate Future Men e, insieme a un altro bocconiano, promotore della community Mica Macho

  • Per il podio. E per le donne

    Emma Twigg, vogatrice neozelandese diplomata al Fifa Master, partecipera' alla sua quarta Olimpiade inseguendo un podio sfiorato due volte. Ma, anche, per continuare la sua battaglia per la parita'

  • Tre, il numero perfetto

    Eleonora Giorgi, campionessa di marcia e alumna Bocconi, disputera' a Tokyo la sua terza Olimpiade. Per lei, gia' bronzo ai Campionati Mondiali del 2019, continua la caccia a una grande prestazione

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30