Una settimana europea per Falilou e Bianca
CAMPUS |

Una settimana europea per Falilou e Bianca

I DUE STUDENTI BOCCONI RACCONTANO LA LORO ESPERIENZA CON LA PRIMA EUROPEAN WEEK ORGANIZZATA DA CIVICA IN TEMA DI ALFABETIZZAZIONE FINANZIARIA

Dall'8 all'11 giugno, 50 studenti hanno partecipato alla prima edizione della European Week di CIVICA, un mix coinvolgente di lezioni, esercitazioni e lavori di gruppo incentrati sul tema dell’educazione finanziaria.
Tenutosi online e ospitato dalla Stockholm School of Economics, l'iniziativa ha visto studenti della SSE, Sciences Po, Università Bocconi e LSE, insieme a studenti locali delle scuole superiori, impegnarsi insieme in quattro giorni intensi su come promuovere l'alfabetizzazione finanziaria e gestire efficacemente le proprie risorse finanziarie - con l'obiettivo di aumentare la comprensione degli studenti di questa sfida sociale. Gli studenti hanno lavorato insieme ad aziende e organizzazioni locali che hanno fornito loro delle case study.
Abbiamo parlato con due studenti della Bocconi, Falilou Kebe, 21 anni, studente del Bachelor of Science in Economics & Finance, e Bianca Carli, 21 anni, studentessa del Bachelor of Science in Economics & Management, che hanno partecipato all'evento, per sentire i loro pensieri su questa esperienza:

Perché hai fatto domanda per la European Week?
Falilou: Credo fortemente nell'impegno sociale nella nostra società e una delle parole chiave dell'iniziativa era Diversità: solo in un ambiente che promuove la diversità possiamo forgiare soluzioni innovative.
Bianca: Ho pensato che sarebbe stata una grande opportunità per imparare in modo interattivo, basato su lavori di gruppo e su problemi reali, e per incontrare persone di altri paesi al fine di espandere il mio network. E l'argomento, l'alfabetizzazione finanziaria, combinava due dei miei interessi principali - decisioni finanziarie e impegno sociale.

Il tema di quest'anno era l'alfabetizzazione finanziaria. Perché questo argomento è importante e come hai lavorato per affrontarlo durante la European Week?
Falilou: L'alfabetizzazione finanziaria nella nostra società è cruciale perché, senza di essa, le persone possono fare scelte finanziarie sbagliate o svantaggiose per il loro benessere e la loro vita. Durante la European Week, ho cercato di utilizzare tutte le risorse disponibili; in particolare approfondendo la mia conoscenza con i documenti accademici e le lecture sull'argomento.
Bianca: Durante le lezioni, siamo stati introdotti all'alfabetizzazione finanziaria, che è un problema diffuso che dovremmo affrontare e riconoscere come uno strumento per migliorare la salute finanziaria dei membri della società: essendo istruiti finanziariamente, gli individui possono prendere decisioni razionali per allocare meglio i loro soldi. Nel mio caso, durante la settimana, Swedbank ci ha chiesto di trovare una soluzione al problema dei giovani che non sono interessati al risparmio previdenziale. Con l'aiuto di un tutor, abbiamo deciso di proporre un'app che potesse simulare i vantaggi di iniziare presto a risparmiare per la pensione.

Come avete collaborato con studenti di altre università e background?
Falilou: All'inizio era abbastanza strano perché eravamo tutti estranei l'uno all'altro e ci incontravamo solo su Zoom. Tuttavia, con il tempo, abbiamo notato che avevamo background completamente diversi (politica pubblica, economia, psicologia, e così via) e abbiamo deciso di approfittare di questa diversità creando un ambiente di apprendimento in cui ognuno potesse imparare dagli altri.
Bianca: Ero preoccupata che incontrarsi solo virtualmente sarebbe stato un problema, ma non potevo sbagliarmi di più: abbiamo tutti partecipato in modo proattivo e pieno di risorse, il che ha portato a una dinamica di gruppo davvero buona. E i diversi background di ognuno hanno davvero dato un valore aggiunto alle discussioni di gruppo.

Raccontaci un'attività della Settimana Europea che ti ha lasciato un'impressione duratura.
Falilou: Direi il giorno della presentazione, quando ogni gruppo ha esposto le proprie soluzioni del caso aziendale assegnato: in particolare, sono rimasta colpita dal potere di creare squadre composte da una gamma diversificata di studenti. Infatti, ogni studente ha diverse prospettive da cui affrontare il problema e, anche se eravamo davanti a una telecamera, ho sentito la passione e la dedizione di tutti nel preparare le loro presentazioni.
Bianca: Sicuramente la presentazione finale: il fatto che fossimo molto orgogliosi del nostro progetto ha contribuito all'emozione che abbiamo provato nel presentarlo ai nostri compagni e al rappresentante di Swedbank. E anche la cena sociale, in cui l'ambiente e lo spirito di un evento in presenza sono stati ricreati da una serie di giochi, competizioni e interazioni one-to-one che hanno reso facile socializzare e conoscere altre persone.

Come pensi che le conoscenze e le abilità che hai acquisito durante la European Week ti aiuteranno nei tuoi studi futuri?
Falilou: Ho imparato molto di più sulla comunità CIVICA - le sue attività, i suoi principi e i suoi valori - e sono sicura che perfezionerò i miei studi in tema di politica sociale per aiutare le comunità svantaggiate nel loro processo di mobilità sociale. Inoltre, ho capito l'impatto che la mancanza di alfabetizzazione finanziaria delle persone può avere sul sistema economico globale.
Bianca: Mi ha arricchito e mi ha fatto pensare fuori dagli schemi. Incontrare persone con background così diversi è stata una grande opportunità per me di considerare percorsi di carriera e specializzazioni future a cui non avrei mai pensato. E le lezioni sono state particolarmente interessanti, coprendo diversi argomenti, dalle istituzioni e strumenti finanziari, agli aspetti più sociali del processo decisionale come la psicologia e la teoria dei giochi.
 
 

di Tomaso Eridani

Ultimi articoli Campus

Vai all'archivio
  • Rompere il ciclo del cambiamento climatico

    Nella sua masterclass Future World, Valentina Bosetti spiega che le soluzioni per fermare il cambiamento climatico ci sono, ma richiedono un'alta coordinazione e cooperazione e ingegno nelle tecnologie e politiche

  • Quella volta che Marchionne

    Un discorso, nell'aula magna, divenuto celebre, quello dell'amministratore delegato della Fiat. Ma anche la Tripla Corona, il lavoro di riorganizzazione della Scuola, il rinnovamento dell'offerta e l'impegno del team tra i ricordi di Alberto Grando nel suo ruolo di dean della SDA

  • A Lezione con Anna Wintour

    Insieme a Eduard Enninful (European Editorial Director of Vogue), la Chief Content Officer di Conde' Nast sale in cattedra solo per gli studenti Bocconi

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30