Angelo tra i migliori giovani economisti nella competition della BCE
CAMPUS |

Angelo tra i migliori giovani economisti nella competition della BCE

ANGELO D'ANDREA, PHD ALLA BOCCONI, E' STATO TRA I 9 FINALISTI DEL YOUNG ECONOMIST 2020 DELLA BCE CHE SI E' TENUTO LA SCORSA SETTIMANA DURANTE L'ANNUALE ECB FORUM

"Un'esperienza unica nella vita". Così Angelo D'Andrea, nel suo ultimo anno del PhD in Economics and Finance alla Bocconi, descrive la sua partecipazione come uno dei nove finalisti della competition Young Economist 2020 della BCE, tenutosi la settimana scorsa durante il Forum annuale della BCE.

Il concorso è aperto agli studenti delle università di tutto il mondo iscritti a un programma PhD in economia o finanza. I partecipanti sono stati invitati a presentare la propria candidatura con un paper sul tema di quest'anno: ‘Central banks in a shifting world’.

Angelo ha partecipato con il suo paper "High-Speed Internet, Financial Technology and Banking" scritto in collaborazione con Nicola Limodio, docente presso il Dipartimento di Finanza della Bocconi.

"Nel paper analizziamo gli effetti di Internet ad alta velocità sulle attività bancarie in Africa attraverso uno studio sull'impatto dell'installazione di cavi sottomarini in fibra ottica", spiega Angelo. "Scopriamo che internet veloce promuove l'adozione di tecnologie finanziarie, le transazioni interbancarie e il credito. I risultati indicano che gli investimenti in infrastrutture sono un motore per l’integrazione dei mercati dei capitali".

I nove finalisti selezionati hanno condiviso le loro ricerche con policymaker, accademici ed economisti di rilievo provenienti da tutto il mondo in occasione del Forum della BCE, che quest'anno si è svolto online, l'11 e il 12 novembre. Un panel di alti funzionari della BCE e di accademici ha valutato i paper, tenendo conto anche dei voti espressi dai partecipanti al Forum.

"In una sessione abbiamo avuto l'occasione di presentare il nostro lavoro a due membri dell’Executive Board della BCE, Philip Lane e Isabel Schnabel, che ci hanno dato un feedback molto rilevante e costruttivo", dice Angelo. "Nel complesso è stata un'esperienza molto formativa, un'occasione unica nella vita".



di Tomaso Eridani

Ultimi articoli Campus

Vai all'archivio
  • Il nazionalismo e' qui per rimanere e puo' risolvere i problemi invece di causarli

    Un 'nazionalismo responsabile', spogliato della dialettica di destra, puo' servire anche alla causa progressista, scrive Yael Tamir nel suo ultimo volume. Non dimentichiamo che questa e' stata la base dello Stato sociale

  • SDA Bocconi, un nuovo assetto per vincere le sfide della ripartenza

    Il Dean Giuseppe Soda, recentemente confermato alla guida della Scuola, ha annunciato il nuovo assetto organizzativo di SDA Bocconi per i prossimi due anni

  • In ricordo di Nedo Fiano

    La comunita' Bocconi, attraverso le parole del suo presidente Mario Monti, rende omaggio al suo alumnus fuori dall'ordinario

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31