FTxBocconi Challenge: vince l'unione tra i popoli
CAMPUS |

FTxBocconi Challenge: vince l'unione tra i popoli

RIGUARDANO L'INNOVAZIONE FINANZIARIA LE IDEE AI PRIMI DUE POSTI DEL CHALLENGE ORGANIZZATO DA BOCCONI E FINANCIAL TIMES. MA IL VERO PREMIO E' STATA L'ESPERIENZA LONDINESE CON 100 STUDENTI DA TUTTO IL MONDO

In Bracken House, il quartier generale londinese del Financial Times, dal cui tetto la bandiera europea non è stata, né sarà prossimamente ammainata, nei primi tre giorni di Brexit i 100 studenti da 40 paesi del mondo selezionati per essere i protagonisti di FTxBocconi challenge hanno elaborato soluzioni e nuovi business model che tenessero conto della rivoluzione digitale nei settori del fashion, fintech, artificial intelligence e sostenibilità.
 

«L’obiettivo dell’iniziativa, che ha visto uniti Bocconi e Financial Times», spiega Gianmario Verona, rettore dell’Università, «è stimolare e attrarre i nuovi talenti per sviluppare soluzioni coerenti con il cambiamento tecnologico e sociale che stiamo vivendo in questi anni. L’impatto del digitale  è, da una parte, di contenuti e, dall’altra, di processo. In questo contesto di disruption digitale Bocconi si propone di rispondere alle nuove sfide formando studenti con la sensibilità e la capacità di contribuire al cambiamento, attraverso l’uso dei nuovi strumenti (intelligenza artificiale, big data ecc) che si vanno sviluppando. I talenti che cerchiamo proprio come i 100 protagonisti di FTxBocconi  sono, in definitiva, persone che hanno l’ambizione di imparare, coniugando la capacità analitica con la conoscenza trasversale dei problemi».
 

E proprio questo approccio è stato riconosciuto e premiato nei tre team che hanno vinto il challenge. Le idee che i giudici hanno valutato rispecchiare meglio i nostri tempi hanno riguardato il fintech e la moda.
 

Finfit, il team che si è aggiudicato il challenge, si propone di realizzare un’app che, attraverso la gamification, educhi e aiuti i giovani a risparmiare per tempo in vista della pensione. InveZ Generation, la squadra seconda classificata, vuole fornire formazione e servizi online per aiutare i giovani, attraverso un sistema di intelligenza artificiale, a investire il proprio denaro fin dai primi stipendi. Utilizza l’intelligenza artificiale anche l’idea terza classificata, Matchbox, che si propone di studiare i gusti dei clienti attraverso l’elaborazione di grandi quantità di dati, per vendere loro un pacco sorpresa con un outfit completo, che corrisponda perfettamente ai loro gusti.
 

La tedesca Leonie Von Loeper, del team vincitore FinFit, definisce il challenge “un’esperienza illuminante. Ho conosciuto tantissima gente e nel mio team lavoravo con studenti dalla Colombia, Brasile, Stati Uniti e Regno Unito. Il primo giorno ci ha fornito tantissimo contenuto, da usare in quelli successivi per sviluppare l’idea, e per capire come funziona davvero l’innovazione. Ne esco arricchita di tantissima conoscenza”.
 

“Sono stati tre giorni vissuti a ritmo incessante”, dice Daniel Otero, studente spagnolo di 21 anni membro del team secondo classificato. “Dover sviluppare un’idea praticamente in 24 ore ci ha costretti a pensare velocemente, ed è stata una grande esperienza di team working. Ed è stato incredibilmente interessante incontrare così tante persone da così tanti paesi. Si andava dal Giappone al Brasile”.
 

Nei primi due giorni del challenge docenti e alumni Bocconi, tra cui il premio Nobel Michael Spence e Vittorio Colao, consigliere d’amministrazione di Unilever ed ex CEO di Vodafone, hanno offerto il loro punto di vista, insieme a quello dei giornalisti del Financial Times. Dal pomeriggio del secondo giorno gli studenti si sono divisi in 20 gruppi e hanno elaborato le loro soluzioni ai challenge proposti.
 

“Mi sono iscritto perché mi sento europeo e perché le sfide di cui si è discusso qui sono tra le sfide principali dei nostri giorni”, dice Jean Sagna, tedesco di 23 anni. “Bocconi ed FT sono due top institutions che hanno molto da insegnare sui temi della trasformazione digitale. Gli interventi sono stati di altissimo livello, mi hanno detto qualcosa di nuovo”.
 

 “Sono venuta qui per capire meglio come le tecnologie possono aiutare la cooperazione internazionale e il settore pubblico ad essere, in particolare, più sostenibile”, dice Karishma Arora, indiana di 26 anni. “Inoltre è stata una grande opportunità di incontro con ragazzi che vengono da ogni parte del mondo e con i top speakers”.
 

I membri degli otto team finalisti avranno l’opportunità di sviluppare la loro idea partecipando alle call del 2020 di Bocconi for Innovation (B4i), l’acceleratore dell’Università, come se fossero alumni. Ma il vero premio, per tutti, è stato l’esperienza, come ha sottolineato il fragoroso applauso finale, dedicato non solo ai vincitori, ma a tutti i partecipanti.
 

I  tre team vincitori

Primo classificato
Ekaterina Arzhevikina, Lonie Von Loeper, Chase Crosby, Kevin Martin, Philipp Stritzke


 

Secondo classificato
Mehnaz Ahmed, Gabriela Delela, Khadija Scacchi, Zoltan Fenyosi, Daniel Otero



Terzo classificato

Giovanna Gentile, Chatherine Losada, Francesco Biacchi, Jamie Couso Jimenez, Giovanni Passaro



di Fabio Todesco

Ultimi articoli Campus

Vai all'archivio
  • SDA Bocconi mantiene il suo posto tra i formatori di MBA d'elite con il riaccreditamento AMBA

    La business school ha ricevuto il riaccreditamento dall'Association of MBAs (AMBA), una delle principali autorita' mondiali sulla formazione manageriale postgraduate

  • A ciascuno il suo Recruiting Date

    Appuntamenti per fare incontrare studenti graduate e laureati con employer di determinati settori. Ce n'e' per tutte le ambizioni: finanza, arte, digital, moda, organismi internazionali. Il prossimo e' il 19 febbraio con il settore del retail

  • Un approccio multidisciplinare e' la chiave per liberare l'intelligenza artificiale

    L'intelligenza artificiale puo' diventare un utile strumento per supportare l'attivita' umana. Perche' si sviluppi ulteriormente occorre che le diverse branche della scienza lavorino insieme

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29