L'alumna Alessandra Priante alla guida del turismo europeo
ALUMNI |

L'alumna Alessandra Priante alla guida del turismo europeo

ALESSANDRA PRIANTE NOMINATA DIRETTORE DELLA COMMISSIONE REGIONALE EUROPA DELL'UNITED NATIONS WORLD TOURISM ORGANIZATION

Sarà per la prima volta un’italiana, l’alumna Bocconi Alessandra Priante, a guidare la Commissione Regionale Europa dell’Unwto (United nations world turism organization), l’agenzia Onu attiva per la promozione di un turismo responsabile, sostenibile e universalmente accessibile. La nomina è stata annunciata in occasione della 23ª Assemblea generale dell’Organizzazione mondiale del turismo, a San Pietroburgo.

“Questo nuovo incarico è per me una grande soddisfazione e una responsabilità. Mi piace pensare di essere a disposizione del paese così come lo sono della mia alma mater”, commenta Priante, che è stata per anni chapter leader della Bocconi Alumni Community nella Penisola Arabica. “Il mio augurio è che l’Italia possa utilizzare questa occasione per sviluppare la propria presenza sulle piattaforme internazionali del turismo”.

Alessandra Priante, laurea nel 1996 in economia aziendale, è stata selezionata tra circa 200 candidati provenienti da tutto il mondo ed è entrata in carica lo scorso 1 ottobre. Avrà il compito di presiedere e coordinare l’attività della Commissione Regionale Europa che riunisce 48 Stati (compresi la Russia e svariati Paesi dell’area euro-asiatica) offrendo supporto ai rispettivi governi, ascoltandone le istanze e adoperandosi affinché le questioni relative al turismo siano presenti come priorità nelle agende politiche.

Il nuovo incarico segue la recente esperienza di Alessandra Priante a Capo delle relazioni internazionali e del cerimoniale del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo. Esperta di policies del turismo, dal 2010-2015 ha ricoperto per conto del Ministero degli Esteri il ruolo di Esperto culturale del Governo per l’area del Golfo (Emirati Arabi Uniti, Oman, Qatar, Bahrein, Kuwait).

di Andrea Celauro

Ultimi articoli Alumni

Vai all'archivio
  • Nel nome del fondo alumni senior

    L'Alumnus dell'anno 2001, Marco Drago, e' impegnato a sostenere in prima persona l'Universita'

  • Giurisprudenza, vent'anni dopo

    Nel 1999 partiva la prima edizione del Clmg. A due decenni distanza i ricordi di alcuni dei primi laureati e un convegno il 18 e 19 ottobre

  • Julia Cattin, e' bocconiana l'imprenditrice francese dell'anno

    La rivista Usine Nouvelle ha incoronato la trentenne che ha risollevato le sorti del gruppo Momentum dopo essere succeduta al padre scomparso all'improvviso

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31