Universita' Bocconi e Nazioni Unite insieme per guardare allo spazio
RICERCA |

Universita' Bocconi e Nazioni Unite insieme per guardare allo spazio

SIGLATO UN ACCORDO TRA L'UNIVERSITA' BOCCONI E L'OFFICE FOR OUTER SPACE AFFAIRS (OOSA) DELL'ONU CON L'OBIETTIVO DI COLLABORARE ALLA RICERCA E ALLA PROMOZIONE DELLA CONOSCENZA NELL'ECONOMIA DELLO SPAZIO

Un protocollo di intesa per collaborare in attività di ricerca sui temi dell’economia dello spazio, in un’ottica di rafforzamento e informazione reciproca sulle aree di comune interesse ma anche di impegno verso i paesi in via di sviluppo oltre che verso la comunità scientifica spaziale: è l’accordo che è stato siglato oggi tra l’Università Bocconi e l’Office for Outer Space Affairs (OOSA) delle Nazioni Unite. Da parte dell’Università Bocconi, l’accordo sarà attuato tramite lo Space Economy Evolution Lab di SDA Bocconi, diretto da Andrea Sommariva.

In base all’accordo, nell’ambito dell’attività di ricerca congiunta sul tema dell’economia dello spazio (uno dei quattro pilastri della Space2030 Agenda, che delinea il contributo dello spazio agli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite), sarà prestata particolare attenzione all’integrazione delle tecnologie spaziali con le nuove tecnologie emergenti, in linea con la Strategia sulle nuove tecnologie del Segretario Generale delle Nazioni Unite.

La collaborazione tra le due istituzioni si concretizzerà inoltre nell’erogazione da parte della SDA Bocconi, con il sostegno di OOSA, di corsi accademici per la formazione di dipendenti pubblici, con particolare attenzione a quelli dei paesi in via di sviluppo: le materie oggetto dei corsi saranno quelle di competenza del SEE Lab e saranno in linea con il mandato e le attività in corso dell’Office for Outer Space Affairs (tra le altre, la promozione delle materie scientifiche e il progetto Space for Women dell’OOSA).

La Direttrice di OOSA, Simonetta Di Pippo, ha commentato: “L’economia dello spazio si sta espandendo enormemente, con la partecipazione di un numero sempre crescente di attori. Lo scorso anno sono stati lanciati un numero record di satelliti, e ci aspettiamo una crescita esponenziale nei prossimi anni. OOSA, l’unico organismo delle Nazioni Unite dedicato allo spazio al 100% del suo mandato, è il centro di gravità di questo settore in rapida evoluzione e lavora per portare i benefici dello spazio a tutti, ovunque. SDA Bocconi, con la creazione dello Space Economy Evolution Lab, è all’avanguardia della ricerca accademica sull’economia dello spazio, esplorando come tradurre il consumo di risorse nella creazione di valore. Per OOSA, la SDA Bocconi è quindi il partner perfetto per portare più prospettive nella conversazione globale sull’esplorazione dello spazio e analizzare il crescente impatto economico del settore”.

“Lo spazio offre nuove opportunità di sviluppo”, aggiunge Andrea Sommariva. “Le imprese che operano nei settori della robotica, dell’intelligenza artificiale e del ‘neural network’ stanno guardando alle opportunità di sviluppo che lo spazio può offrire ai loro prodotti e servizi. Quindi, più che di economia dello spazio, preferisco parlare di sviluppo economico derivante dal progresso della scienza e della tecnologia. L’accordo tra l’UNOOSA e l’Università Bocconi che sarà messo in atto dal SEE Lab-SDA Bocconi si inquadra lungo queste linee. L’UNOOSA è per noi il partner ideale per approfondire queste tematiche in termini di ricerca, e per diffondere le conoscenze manageriali, strategiche, economiche e finanziarie possedute dalla SDA Bocconi ai paesi emergenti interessati ad entrare nel settore spazio.”

di Andrea Celauro

Ultimi articoli Ricerca

Vai all'archivio
  • Primo hackathon SDA Bocconi DEVO Lab e Notariato

    Blockchain e Bitcoin: sabato 20 ottobre un concorso di idee su certezza e tracciabilita' in funzione della diffusione applicativa nel mondo reale

  • Romer, il Nobel che ha integrato l'innovazione nei modelli economici

    Il commento video di Guido Tabellini, economista dell'Universita' Bocconi

  • Nordhaus, il Nobel che ha fatto capire il clima agli economisti

    Il commento video di Valentina Bosetti, esperta di economia dei cambiamenti climatici e co autrice del premiato

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30