Antonio Aloisi premiato a Palazzo Marino come giovane talento
PERSONE |

Antonio Aloisi premiato a Palazzo Marino come giovane talento

UN RICONOSCIMENTO E UN AUGURIO PER UN PROSEGUO PROLIFICO NELLA VITA PROFESSIONALE PER IL DOCENTE BOCCONI ANTONIO ALOISI DA PARTE DELL'ASSOCIAZIONE DEI BENEMERITI DEL COMUNE E DELLA PROVINCIA DI MILANO, ALLA PRESENZA DEL CONSIGLIERE DELEGATO BRUNO PAVESI

Antonio Aloisi, docente di Diritto di Lavoro all’Università Bocconi, è stato premiato in quanto “Giovane talento” dall’Associazione dei Benemeriti del Comune e della Provincia di Milano lo scorso 10 ottobre. La cerimonia, avvenuta a Palazzo Marino alla presenza del Consigliere Delegato dell’Università Bocconi Bruno Pavesi, del presidente del Consiglio Comunale Lamberto Bertolè, e di rappresentanti per Croce Rossa, Caritas e Lions, si è svolta nel corso del convegno “Assistenza e volontariato: il cuore di Milano”.

Aloisi è stato premiato con la consegna in dono di una incisione come incoraggiamento “per un proseguo prolifico nella vita professionale”, in quanto “Giovane professionista di stampo internazionale, splendido prodotto dell’Università Bocconi di Milano. Mente aperta al mondo, con esperienza in numerosi paesi anche oltre oceano. Esempio di impegno scientifico ed etico nell’interesse della collettività, che ha effettuato un numero considerevole di research projects, di cui le più recenti, solo nel 2018, in Belgio, a Firenze, a Parigi e alla Conferenza Internazionale in memoria di Marco Biagi, tenutasi a Modena”.

“Se il compito di una Università come la Bocconi è quello di far crescere i leader del futuro, pensando e vedendo in azione Antonio Aloisi posso ben dire: missione compiuta!”, conclude Pavesi.
 

di Benedetta Ciotto

Ultimi articoli Persone

Vai all'archivio
  • Porre la creativita' al centro della magia del lusso

    Francesca Bellettini, alumna Bocconi e presidente e ceo di Saint Laurent, racconta che passione, integrita' e teamwork sono gli ingredienti per essere un ceo di successo

  • Portare gli SMS a un altro livello con Kaleyra

    Il fondatore e CEO di Kaleyra, Dario Calogero, sta trasformando una startup del 1999 per la messaggistica aziendale mobile in un player globale, rimanendo un passo avanti rispetto al cambiamento tecnologico

  • Per avere successo non basta un buon business plan

    I cambiamenti di mercato possono far deragliare i migliori piani aziendali. Per avere successo come imprenditore, l'alumna De Tonnac consiglia consapevolezza di se', il partner giusto e passione

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28