In arrivo la web tax?
SNACK NEWS |

In arrivo la web tax?

L'ITALIA HA PREPARATO UNA BOZZA DI INTERVENTO SUI REDDITI DEI COLOSSI DI INTERNET. CARLO GARBARINO, DOCENTE BOCCONI, APPROFONDISCE IL TEMA E SPIEGA PERCHE' UN SIMILE CONTRIBUTO SAREBBE AUSPICABILE

Il Parlamento italiano sta per approvare un’imposta sui servizi digitali per regolare la tassazione sui guadagni delle grandi aziende che operano sul web, come social network, motori di ricerca, e-commerce. Siccome è quasi impossibile quantificare i guadagni precisi in ogni singolo paese, la legge prevederebbe un prelievo unico del 6% sul fatturato annuo. Ad approfondire il tema in questa nuova puntata di Snack News, l’attualità in pillole di Università Bocconi e Corriere della Sera, è Carlo Garbarino, docente di Diritto tributario.

Clicca qui o sull’immagine sotto per vedere la puntata.



di Benedetta Ciotto

Ultimi articoli Snack news

Vai all'archivio
  • La ricetta per diventare chef e ceo di successo

    Che vantaggi porta un ristorante stellato al territorio in cui si trova? Cosa serve per trasformare un ristorante in un'azienda che funziona? Ne parla Severino Salvemini, docente Bocconi, in questa Snack News

  • Esperto di cyber risk. Il lavoro del futuro?

    Entro il 2022 in Europa mancheranno 350mila esperti di sicurezza informatica. E gli attacchi alle aziende sono sempre piu' frequenti. Approfondisce il tema Greta Nasi, docente Bocconi

  • Un po' di chiarezza sul Def e le sue conseguenze

    Nella manovra del governo compaiono reddito di cittadinanza, flat tax, pace fiscale. E le nuove generazioni? Ne parla il docente Bocconi Carlo Altomonte nella prima puntata della nuova stagione di #SnackNews

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31