Bocconi for Digital Public Administration Award: annunciati i sette finalisti
CAMPUS |

Bocconi for Digital Public Administration Award: annunciati i sette finalisti

I NOMI DEI GRUPPI COMUNICATI DURANTE #INNOVATIONHUB DEL CORRIERE INNOVAZIONE. A FEBBRAIO LA SELEZIONE DEL VINCITORE DEL PREMIO DA 35 MILA EURO

Una piattaforma e-learning, uno sportello virtuale, un ambiente sicuro in cui poter testare idee innovative, una app di mobilità sostenibile. E ancora: un sistema di tracciatura, uno di transazioni digitali snelle e un sistema peer-to-peer per studenti. Sono i sette progetti finalisti della competition Bocconi for Digital Public Administration Award (B4DPA), organizzata dall’Università a stretto contatto con il Team per la trasformazione digitale del commissario straordinario per l’attuazione dell’Agenda digitale Diego Piacentini. I progetti finalisti sono stati annunciati oggi nel corso dell’iniziativa #InnovationHub del Corriere Innovazione.

La competition, lanciata a inizio ottobre, chiedeva agli studenti delle università italiane e straniere di presentare risposte concrete rispetto a problemi del settore pubblico e volte a plasmare la pubblica amministrazione del futuro, incoraggiandola a innovarsi. Alla chiamata della Bocconi hanno risposto 129 studenti di 16 università, di cui 4 straniere, per un totale di 42 progetti presentati.

A febbraio 2018, tra i sette progetti finalisti sarà selezionato un gruppo vincitore, che riceverà un premio di 35.000 euro. La giuria, inoltre, si riserva la possibilità di premiare un secondo gruppo, concedendo l’opportunità a ciascun membro di partecipare a uno dei quattro percorsi di approfondimento (concentration) del Master of Public Administration della SDA Bocconi School of Management nella primavera 2018.

Ecco i progetti finalisti:

Charlie
Una piattaforma e-learning che punta ad innovare il modo di svolgere la formazione del personale della pubblica amministrazione e di promuovere la condivisione delle buone pratiche. (Biagio De Angelis, Daniele Ghisu, Paola Giannattasio, Alessia Perna)

CIVES – Pubblica Amministrazione Digitale
Lo sportello senza fila, a casa tua. Una bacheca virtuale dalla quale gestire pagamenti alla PA e richiedere servizi pubblici per sé e per il proprio nucleo familiare. (Simone Baccaglini, Simone Botta, Ottone Traniello Gradassi)

D-PA Cloud-enabled regulatory box
La Regulatory Sandbox è un ambiente sicuro in cui poter testare le idee più innovative, che offre un'occasione di dialogo sinergico tra autorità regolatorie e mondo dell'imprenditoria, tra interesse pubblico e innovazione. (Ornella Darova, Valentina Gius, Andrea Latino)

M3 – Make Milan Move
M3, un’app a supporto della mobilità sostenibile a Milano che mette a sistema i provider di servizi pubblici e privati. Non solo metro, tram ma anche bike-sharing. (Alix Auzepy, Katharina Bella, Mariama Holman)

Spidchain
Un sistema di tracciatura dei processi interni relativi al procurement della PA basato sulla tecnologia blockchain, che interagisce con l’attuale sistema di identità digitale SPID e con il portale acquistinretepa.it. (Alessandro Lusito, Christian Munter, Emanuele Orecchini, Philipp Rossi, Gabriele Tora)

SPID Smart Contracts
Un sistema di Smart Contracts basati su identità SPID abilitanti transazioni digitali snelle, immediate, a costo ridotto e sicure. L’abilitazione degli Smart Contracts sul territorio italiano faciliterà le transazioni tra cittadini, PA e imprese, in particolare per quanto riguarda passaggi di proprietà di immobili e auto. (Beatrice Ginelli, Federico Thiella, Edoardo Vaquer)

Mon Buddy
Avete mai immaginato un mondo in cui l'educazione possa essere l'occasione per connetterti con tutti gli studenti in Europa ed essere guidato nella scelta del percorso di studi? Mon Buddy permetterà un più facile orientamento attraverso un sistema peer-to-peer che consentirà agli studenti di fare scelte consapevoli e alla PA di liberare risorse finanziarie da poter investire in sistemi di educazione innovativi. (Ines Hijazi, Reine de Mèreuil, Hugo Travers)

di Andrea Celauro

Ultimi articoli Campus

Vai all'archivio
  • Summer school: imparando con John Nash

    Anche una didattica innovativa e coinvolgente, come la proiezione del film sulla vita del celebre matematico e Premio Nobel, alla base del successo dei programmi estivi virtuali dell'Universita', che hanno registrato oltre 650 iscritti da ogni parte del mondo

  • L'impegno Bocconi nell'era del Covid19

    L'editoriale del rettore Gianmario Verona che apre il numero della rivista Via Sarfatti 25

  • Covid19: la ricerca Bocconi su impatto economico, sociale, legale e sistema sanitario

    Online da oggi l'ultimo numero della rivista viaSarfatti25, il mensile dell'Universita', interamente dedicato agli studi del Covid Crisis Lab, il neonato laboratorio che indaga gli impatti del virus. 50 i professori coinvolti

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31