La guerra al terrorismo nella serata in ricordo di Roberto Franceschi
CAMPUS |

La guerra al terrorismo nella serata in ricordo di Roberto Franceschi

LE RAGIONI CHE SPINGONO GIOVANI OCCIDENTALI AD ARRUOLARSI CONTRO L'ISIS AL CENTRO DEL DIBATTITO, IL 23 GENNAIO, ALLE 20, NELL'EVENTO CHE RICORDA LO STUDENTE SCOMPARSO OLTRE 40 ANNI FA. PRESENTI, TRA GLI ALTRI, GHERARDO COLOMBO, BENEDETTA TOBAGI E CARLO DEVILLANOVA

La guerra all’Isis, le ragioni e le motivazioni che spingono centinaia di giovani occidentali  a recarsi in Siria e nelle zone teatro del conflitto per combattere una guerra solo apparentemente lontana, che continua a espandersi in Europa. Sarà questo il tema al centro del dibattito nel corso della Serata in ricordo di Roberto Franceschi, lo studente della Bocconi rimasto ucciso il 23 gennaio del 1973 da un colpo di pistola esploso da un’arma in dotazione alla polizia durante una manifestazione studentesca e intitolata quest’anno “Sentinella, a che punto è la notte?”, in programma lunedì 23 alle 20 nell’aula magna di via Gobbi 5 dell’Università Bocconi con l’organizzazione di Isu Bocconi Centro per il Diritto allo Studio Universitario e Fondazione Roberto Franceschi Onlus. Durante la serata sarà trasmesso il documentario Our War, presente alla Selezione ufficiale Mostra del Cinema di Venezia 2016, che racconta la storia di tre giovani occidentali arruolatisi nelle Unità di protezione popolare, in Siria, per combattere contro l’Isis. Ne discuteranno, coordinati dalla giornalista e scrittrice Benedetta Tobagi, i registi del documentario, Benedetta Argentieri, Bruno Chiaravalloti, Claudio Jampaglia, il produttore Riccardo Annoni, il giornalista Kovan Alshawish e l’ex magistrato Gherardo Colombo

La serata sarà introdotta da Lydia Franceschi, presidente onorario Fondazione Roberto Franceschi Onlus, e Fausto Panunzi (prorettore per gli Affari generali della Bocconi) che proclameranno i vincitori dei Fondi di ricerca Roberto Franceschi. A seguire, Carlo Devillanova, docente della Bocconi e Presidente Comitato Scientifico Fondazione Roberto Franceschi Onlus, e Paola Arzenati, Direttore Generale Fondazione Isacchi Samaja Onlus, annunceranno i vincitori dei Young Professional Grant,  assegnati a giovani under 35 impegnati in progetti di ricerca sull’analisi delle cause e dei processi del disagio sociale, della povertà e della disuguaglianza nonché sulle risposte a tali problematiche.
La serata è a ingresso libero fino a esaurimento posti prenotandosi a eventi@fondfranceschi.it
 

di Davide Ripamonti

Ultimi articoli Campus

Vai all'archivio
  • Il nazionalismo e' qui per rimanere e puo' risolvere i problemi invece di causarli

    Un 'nazionalismo responsabile', spogliato della dialettica di destra, puo' servire anche alla causa progressista, scrive Yael Tamir nel suo ultimo volume. Non dimentichiamo che questa e' stata la base dello Stato sociale

  • SDA Bocconi, un nuovo assetto per vincere le sfide della ripartenza

    Il Dean Giuseppe Soda, recentemente confermato alla guida della Scuola, ha annunciato il nuovo assetto organizzativo di SDA Bocconi per i prossimi due anni

  • In ricordo di Nedo Fiano

    La comunita' Bocconi, attraverso le parole del suo presidente Mario Monti, rende omaggio al suo alumnus fuori dall'ordinario

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31