LIBRI |

Social mobile marketing

IL MARKETING NELL'ERA DELL'UBIQUITOUS INTERNET, DELLA SHARING ECONOMY E DEI BIG DATA, IL VOLUME DI MANDELLI E ACCOTO PER EGEA, CHE SI PONE L'OBIETTIVO DI DARE IN MODO ESAUSTIVO REGOLE PER L'AZIONE. UNO STRUMENTO CHE AIUTA A FARE IL PUNTO SULLA NOSTRA COMPRENSIONE DI QUESTI FENOMENI E SI OFFRE COME PONTE TRA LETTERATURA ACCADEMICA, PRATICHE PROFESSIONALI E L'IMMAGINAZIONE SOCIOTECNOLOGICA NEL CAMPO DEL SOCIAL MOBILE MARKETING

Le trasformazioni indotte dalle potenzialità delle nuove tecnologie di comunicazione richiedono un ripensamento radicale nell’approccio al marketing management. Il Social Mobile Marketing (il nuovo marketing digitale) non può essere declinato come modalità specializzata e separata di marketing tecnologico o di canale, ma va concepito come un modo totalmente nuovo di fare marketing, capace di includere l’innovazione in una visione inedita della formazione e della governance dei mercati.

In Social mobile marketing. Il marketing nell’era dell’ubiquitous internet, della sharing economy e dei big data (Egea 2014; 272 pagg.; 33 euro), Andreina Mandelli e Cosimo Accoto affrontano il tema con un approccio originale perché concepisce il Social mobile marketing non come un modo tecnico-specialistico di fare marketing, ma come il marketing nella sua totalità che cambia visione del mondo e pratiche grazie all’interazione continua con la trasformazione digitale. “Il mondo in rete è oggi immerso nella spazialità come logo di pratiche e socialità” affermano gli autori.

Se i mercati sono conversazioni mediate, la tecnologia agisce nelle interazioni e nelle narrazioni di marca, mentre le relazioni si configurano come processi di social sensemaking che non possono essere decisi e analizzati distinguendo per canale o per media. La diffusione dei social media e delle tecnologie ubique e immersive (dalla telefonia mobile all’Internet delle cose nei mercati, nelle organizzazioni e nelle economie collaborative) rende questi principi ancor più evidenti e richiede un cambio di passo teorico e manageriale.

Ogni interazione può infatti essere «aumentata» attraverso l’utilizzo di contenuti in mobilità (e non solo in augmented reality), l’accesso e il processamento ubiquo di dati e codici per contestualizzare gli incontri, e le potenzialità di collaborazione offerte dalla portabilità dei social network.

Con l’obiettivo di costruire un ponte sempre più agevole fra teoria e pratiche manageriali, questa nuova edizione del libro, profondamente aggiornata, si arricchisce di esempi, allarga lo sguardo sui fenomeni più recenti legati alla sharing economy e ai big data, alla luce della possibilità di creare valore nelle interazioni e nelle offerte di servizio, ma anche dei rischi collegati ad abusi della privacy e all’apertura di nuove divaricazioni sociali.

“Nel testo”, dicono gli autori, “tratteremo temi e pratiche che fanno già parte della realtà e dell’orizzonte decisionale delle aziende. Si tratta di comprendere sia le nuove prospettive teoriche, sia che cosa implichi per il marketing questo passaggio all’era post-pc”. 

Andreina Mandelli è docente di marketing e comunicazione presso SDA Bocconi School of Management, dove dirige un programma di executive education sull’impatto dei social media e del mobile sul marketing e la comunicazione aziendale. Coordina inoltre programmi internazionali presso la Mumbai International School of Business di Bocconi, l’Università della Svizzera Italiana di Lugano e l’IE Business School di Madrid. Negli anni Novanta ha lanciato presso l’Università Bocconi il primo osservatorio italiano su Internet e tuttora coordina progetti di ricerca internazionali sull’argomento. È autrice di diversi volumi e numerosi articoli apparsi in Italia e all’estero.
 
Cosimo Accoto è partner in OpenKnowledge, società di management consulting focalizzata sulla social e digital transformation di organizzazioni e imprese. Ha maturato una solida esperienza professionale su digital analytics e social intelligence con società internazionali leader nella ricerca e nell’analisi dei dati (Nielsen, Comscore, Kantar, Confirmit). Lecturer in Social Business alla IE University (Madrid), collabora ai progetti di ricerca «Digital Markets» (IMCA, USI, Lugano) e «BIT Business and Information Technologies» (SDA Bocconi School of Management e UCLA) coordinati da Andreina Mandelli.  È autore di Misurare le audience in internet (2007), coautore di Marca e metriche nei social media (con Mandelli, 2010) e di Social Business Toolkit (Harvard Business Review Italia, 2013).

Scarica la copertina online

Acquista il volume online

 

 



di Susanna Della Vedova

Ultimi articoli Libri

Vai all'archivio
  • La tradizione cosmopolita. Un ideale nobile ma imperfetto

    Martha C. Nussbaum, una delle piu' conosciute pensatrici contemporanee, affronta il tema principe del dibattito politico di oggi: il ruolo delle nazioni in un mondo globalizzato nel suo nuovo libro per Egea

  • Di piu' con meno

    La sorprendente storia di come abbiamo imparato a prosperare utilizzando meno risorse (e quello che succedera' dopo). Lo spiega Andrew McAfee nel suo nuovo volume

  • Branding by design Gli otto caratteri della marca post digitale

    Il processo di costruzione della marca nell'era post digitale deve partire dal basso e deve mettere in discussione i principi considerati validi e immutabili del marketing tradizionale. Questo e' cio' che sostiene Giuseppe Mayer nel suo nuovo libro

Sfoglia la nostra rivista in formato digitale.

Sfoglia tutti i numeri di via Sarfatti 25

SFOGLIA LA RIVISTA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30